Ritorno alla Pagina della Collezione
[IT]IT 

Incontri, a Madrid, Segovia, Salamanca e Bruxelles
di Amanti e Collezionisti del Piccolo Principe

Segovia


Dal 18 al 21 di Aprile del 2008 e grazie alla supervisione ed ospitalità di Fuencisla Gozalo,
ha avuto luogo il primo incontro tra amanti e collezionisti del Piccolo Principe.


Fuencisla Gozalo - Madrid, Spagna
Antonio Fragomeni - Roma, Italia
Alvaro De Ory Ajamil - Bruxelles, Belgio
Julian Blanco - El Espinar, Spagna
Jaume Arbonés - San Paolo, Brasile
(editore di 'Eth Petit Prince' [Aranese] ed 'El Princep xiquet' [Valenziano])

È stato stupendo incontrarsi con altre persone con le quali si condivide una passione tanto particolare,
parlando del Piccolo Principe o semplicemente godendo di questa ineguagliabile opportunità, nella quale,
inoltre, è stato possibile anche visitare Madrid e la spettacolare città di Segovia.

Antonio, Fuen, Jaume ed Andrea Antonio e Jaume Valentina e Jaume la Cattedrale di Segovia Foto di Gruppo Foto di Gruppo L'acquedotto romano di Segovia Jaume ed Antonio Foto di Gruppo Il Castello di Segovia Fuen e Jaume Antonio, Fuen e Jaume Fuen e Alvaro Fuen, Alvaro, Antonio e Jaume Foto di Gruppo Foto di Gruppo Andrea, Juame ed Antonio
Salamanca


Dal 26 al 29 di Settembre 2008, grazie sempre alla supervisione ed ospitalità di Fuencisla Gozalo,
ha avuto luogo un secondo incontro tra amanti e collezionisti del Piccolo Principe.


Fuencisla Gozalo - Madrid, Spagna
Antonio Fragomeni - Roma, Italia
Willem Donker - Rotterdam, Olanda
(editore di 'De Kleine Prins' [Olandese] e figlio del primo editore del libro in olandese, Ad Donker)

Ed oltre a potere godere della presenza e dei ricordi del Sg. Donker,
abbiamo potuto conoscere ed ammirare la bella città di Salamanca conocer ed i meravigliosi dintorni di Madrid

Fuen, Willem ed Antonio Willem, Antonio e Fuen Disegno sul Piccolo principe in una strada di Segovia Antonio, Willem, Fuen ed Andrea Antonio, Willem e Fuen Andrea, Willem e Fuen Willem e Andrea
Bruxelles


Dal 10 al 12 Ottobre del 2008 e grazie alla supervisione ed ospitalità di Alvaro De Ory Ajamil,
ha avuto luogo il terzo incontro tra amanti e collezionisti del Piccolo Principe.


Fuencisla Gozalo - Madrid, Spagna
Antonio Fragomeni - Roma, Italia
Alvaro De Ory Ajamil - Bruxelles, Belgio

Erano presenti, inoltre parenti e comuni amici: Grazie a a Lena per la sua ospitalità e grazie ad Andrea, Jordi, Enrico e Margaret per condividere la nostra passione

Foto di Gruppo Foto di Gruppo Foto di Gruppo Foto di Gruppo
Roma


Ho avuto il grandissimo onore e piacere di incontrare qui a Roma la Dott.sa Rita El Khayat,
che tra le moltissime attività che la impegnano e la distinguono,
à anche l'editrice del Piccolo Principe in Arabo Classico ed in Arabo del Marocco (darija), insieme alla sua agente Dott.sa Antonella Perlino.
Abbiamo potuto parlare di tantissime cose e l'incontro à stato indimenticabile!!!
Spero che tutte le sue idee future, specialmente quelle concernenti prossime versioni del Piccolo Principe, possano realizzarsi !!

Dott.sa Rita El Khayat Dott.sa Rita El Khayat ed Antonio Fragomeni Dott.sa Antonella Perlino e Dott.sa Rita El Khayat
Roma


Ho avuto l' immenso piacere di potere accompagnare, nella sua prima visita in Roma, Natalia Bayrak,
la coordinatrice del progetto per la realizzazione Progetto del Piccolo Principe in Altai

Natalia Bayrak ed Antonio Fragomeni Antonio Fragomeni e Natalia Bayrak Antonio Fragomeni e Natalia Bayrak Antonio Fragomeni e Natalia Bayrak
Chiusi


Grazie al generoso invito di Eleonora Alsano ed alla gentilissima ospitalità di Isabella Crainz,
il giorno 31/01/2009 ho potuto assistere al bellissimo spettacolo 'Il Piccolo Principe',
presso il teatro Mascagni nella ridente città di Chiusi (SI).
tenuto con il nobile intento, oltre a quello di far conoscere l'opera di Saint Exupery, della raccolta fondi per la ONLUS Cure2Children

Locandina dello Spettacolo Il Piccolo Principe della compagnia In Scena Per Caso, 31/01/2009 Chiusi (SI) Eleonora Alsano (La Rosa) Andrea Storelli (Il Piccolo Principe) e Lorenzo Venturini (L'Aviatore) Lorenzo Venturini (L'Aviatore) Gianni Nasorri (Il Narratore) Giordano Tiberi (Il Re) ed Andrea Storelli (Il Piccolo Principe) Andrea Storelli (Il Piccolo Principe) e Miria Betti (La Vanitosa) Dario Gaeta (L'Ubriacone) Andrea Storelli (Il Piccolo Principe) e Beatrice Bittoni (La Donna d'Affari) Bruno del Buono (Il Lampionaio) Andrea Storelli (Il Piccolo Principe) e Altero Culicchi (Il Geografo) Sabrina Rigutini (La volpe) Tutta la compagnia Teatrale In Scena Per Caso
Somalia


Infinite grazie a Jean-Marc Probst dopo aver fatto pubblicare il Piccolo Principe in Ticinese (Ul Principe Pinin)
si è impegnato per la pubblicazione anche del Piccolo Principe in somali (Wul yar oo Amur ah)
E come prima cosa si è recato in Somalia con 500 copie del libro che ha donato al ministro dell'Educazione Somalo


Fundación Cometa

Fundacion Cometa


info@fundacioncometa.org




Visita a Kabul

La storia della Fundación Cometa é intimamente legata al Piccolo Principe.
Dopo la distruzione della prima edizione di questa opera facente parte della letteratura universale per i bombardamenti di Kabul durante la sua guerra civile,
una seconda edizione ha visto la luce in Afghanistan grazie alla generositá di un gruppo di amici di una collezionista e del letterato afghano che lo ha tradotto in dari,
una delle due lingue ufficiali di quella nazione.
Il libro fúdistribuito gratuitamente nelle scuole, biblioteche ed universitá e fú distribuito anche a donne e bambini.
Nella sua distribuzione nelle provinche di Badghis e di Herat ha partecipato participato l'esercito spagnolo.
Quando la collezionista visitó il paese si pose l'obiettivo di continuare facendo qualche cosa per le donne ed i bambini.
Niente di meglio che fomentare l'educazione, leva che muove il mondo, attraverso la costruzione di scuole.





La Fondazione persegue i seguenti obiettivi:

- Promuovere progetti educativi nei paesi in guerra, sottosviluppati o in via di sviluppo attraverso una educazione equilibrata all' infanzia ed alla gioventù che permetta di stabilizzare il paese
e poter scegliere un futuro alternativo alla povertá ed alla guerra.
- Fissare le basi perché le nuove generazioni forniscano i talenti ed i valori necessari per uscire dalla povertá estrema, attraverso l' alfabetizazione e l' arricchimento culturale.
- Transmettere valori ugualitari e di rispetto dei diritti umani di uomini e donne.
- Rendere le donne capaci di essere protagoniste del cambio favorendo la loro formazione.
- Dare piú potere alle donne perchà siano veicolo di valori di uguaglianza e di rispett odei diritti umani ai loro figli.



Spettacolo "Il Piccolo Principe" a Madrid per la Fundación Cometa





Premio "Piè Derecho 2011" a Fuencisla Gozalo



Il coraggio di Malala



Para todos La 2 - ONG Fundacíón Cometa